NEWS

Tirreno-Adriatico, 6^tappa

Tirreno-Adriatico, 6^tappa

Ancora progressi sul piano della condizione e delle prestazioni da parte di Michele Scarponi. Nell’ottovolante rappresentato dal percorso della 6^frazione della Tirreno-Adriatico (196 km con partenza e arrivo a Offida), il capitano della Lampre-ISD ha colto il 9° posto, dopo aver mostrato un’ottima pedalata per tutta la giornata. Il momento migliore per Scarponi ha coinciso con l’ultimo duro strappo del percorso (2450 mt dai -6 km al traguardo, pendenza media del 7%, massima del 10%), sul quale Di Luca e lo scalatore blu-fucsia hanno guadagnato una quindicina di metri sul drappello degli uomini di classifica, venendo poi raggiunti nella discesa verso l’ultimo chilometro di gara. Proprio nei 1000 metri finali, Rodriguez ha piazzato l’allungo vincente: alle sue spalle, Nibali ha regolato il gruppo dei primi inseguitori.
Nonostante si sia ritirato durante la tappa Spezialetti, è da sottolineare la convincente prestazione di tutta la squadra, con Niemiec e Stortoni a scortare Scarponi in vista delle fasi calde della gara.

Scarponi ha così commentato la sua prova (intervista completa all’indirizzo http://www.teamlampre.it/videos/scarponi-ci-racconta-la-6-tappa-della-tirreno-adriatico/ ): “Giorno dopo giorno la condizione mia e dei miei compagni di squadra è cresciuta. Anche oggi, in una tappa a me non completamente congeniale, ho avvertito buone sensazioni e penso di aver realizzato una bella azione sullo strappo finale: Di Luca è scattato forte, l’ho seguito con una buona pedalata, anche se forse un poco dura. Peccato che il traguardo fosse lontano dallo scollinamento, di conseguenza ho preferito rifiatare per non pagare dazio in vista dell’arrivo. Mi concentrerò ora sulla cronometro finale per dare il massimo”.

ORDINE D’ARRIVO
1° Rodriguez  4h38’27”
2° Nibali  s.t.
3° Di Luca  s.t.
4° Horner  s.t.
9° Scarponi  s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1° Horner  29h27’06”
2° Kreuziger  5″
3° Nibali  6″
4° Nocentini  45″
5° Scarponi  47″
6° Hoogerland  48″

 

Questa voce è stata pubblicata in Tirreno-Adriatico.

Trionfo di Oliveira a Tara..

tris

Nelson Oliveira, portoghese di 26 anni, realizza l’ennesima impresa stagionale della LAMPRE-MERIDA, andando a segno sulle strade della Vuelta a Espana:...

Richeze lotta per finalizz..

tris

Dopo la tappa regina, la Vuelta a Espana ha concesso al gruppo una frazione più agevole sulla distanza dei 173 km con partenza da Escaldes Engordany Andorra ...

Meintjes correrà per la LA..

tris

Lo scalatore del futuro viene dal Sud Africa e si tingerà di blu-fucsia-verde a partire dal 2016. La LAMPRE-MERIDA è orgogliosa di annunciare l’ingaggi...