NEWS

Tirreno-Adriatico, 7^tappa

Tirreno-Adriatico, 7^tappa

Una Tirreno-Adriatico decisa nella cronometro conclusiva di San Benedetto del Tronto (9,6 km) vede Michele Scarponi chiudere in 7^posizione nella classifica generale.
L’Aquila di Filottrano non è infatti riuscita a far valere la sua grinta e la sua crescente condizione, dovendosi accontentare del 68° tempo, 55″ più alto della prestazione di Cancellara (1°).
La prova non brillante ha fatto scendere Scarponi al 7° posto della graduatoria generale finale, 1’16″ da Nibali, balzato in testa dopo la cronometro.

Il miglior blu-fucsia di giornata è stato Adriano Malori, pur non eccellendo: 17^posizione con 25″ in più di Cancellara.

“Mi aspettavo di riuscire a essere più brillante, per provare quantomeno a chiudere la Tirreno-Adriatico nei primi cinque posti – ha spiegato Scarponi (foto Bettini) - La cronometro non era a me adatta, però questo non giustifica una prova sotto tono”. L’intervista completa a Scarponi all’indirizzo http://www.teamlampreisd.com/videos/scarponi-e-la-crono-finale-della-tirreno-adriatico-2012/.

CLASSIFICA DI TAPPA
1° Cancellara  10’36″
2° Bennati  12″
3° Meyer  16″
17° Malori  25″
68° Scarponi  55″

CLASSIFICA GENERALE
1° Nibali  29h38’08″
2° Horner  14″
3° Kreuziger  26″
4° Nocentini  56″
5° Hoogerland  1′
6° Rodriguez  1’16″
7° Scarponi  1’16″

 

Questa voce è stata pubblicata in Tirreno-Adriatico.

La LAMPRE-MERIDA riparte da Da...

tris

Le buone tradizioni non vanno, nel possibile, modificate. Con in mente questo pensiero, la LAMPRE-MERIDA getterà ancora una volta le basi della nuova stagione partendo da Darfo Boario Terme, proprio …

Comparto scalatori solido con ...

tris

La LAMPRE-MERIDA conterà anche nel 2015 su uno dei suoi migliori uomini per la salita, ovvero Josè Rodolfo Serpa Perez (foto Bettini). Lo scalatore colombiano ha trovato l’accordo per vivere …

Le squadre del ciclismo profes...

tris

Velon mira a rendere il ciclismo più accessibile a tutti, al fine di portare la tecnologia alle gare e al fine di promuovere la stabilità per squadre credibili che possano …